Pagina:Zibaldone di pensieri VII.djvu/81

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
76 pensieri (4150-4151)



*    Rinfocolare. Razzare-Razzolare. Brancolare. Ruzzare-ruzzolare.


*    Anche i verbi desiderativi (o comunque li chiamino) si formano dai supini. Edo-esum-esurio, pario-partum-parturio, mingo-mictum-micturio.


*    Agiato, agiatamente, disagiato ec. aisé, aisément, mal-aisé ec. per agevole cioè agibilis (che corrisponde a facilis, cioè fattibile), non sono altro che participii in luogo di aggettivi, cioè actus in cambio e in senso di agibilis ec. (Bologna, 6 novembre 1825). Inexoratus per inexorabilis.


*   Burchio-burchiello. Marco, marca-marchio; marcare-marchiare. Sarda-sardella, e noi volgarmente sardone.


*    Tratteggiare frequentativo. Atteggiare. Tasteggiare. Aleggiare.


*    Adombrato neutro, per che adombra. Vedi la Crusca e anche aombrato. Trasognato per che trasogna.


*    Ghignare, sghignare - ghignazzare - sghignazzare. Svolazzare. Ammalazzato. Strombazzare.  (4151)


*    Germer, germinare latino e italiano - germogliare quasi germiculare o germuculare o germinuculare. Cosí germoglio, quasi germiculus o germuculus, diminutivo positivato di germen, germe. - Spiccare-spicciolare, spicciolato ec. Abbrustolare, abbrustolire ec. Aggrumolare. Aggroppare-aggrovigliare.


*    Strida, grida, pera, mela plurale. Vedi la Crusca. Staia (sextaria).


*    Scricchio-scricchiolo. Nubes, nube-nuvola, nuvolo, nugolo ec. Vedi Crusca.