Pagina:Zibaldone di pensieri VII.djvu/82

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
(4151) pensieri 77


*    Scricchiolare. Suggere-succhiare, succiare ec. Disgocciolare.


*    Visco, viscoso, vesco, viscus o viscum-vischio, vischioso, veschio. Lens-lenticula; lente-lenticchia, lentille franc. Vedi gli spagnuoli. Inviscare - invischiare ec.; invescare - inveschiare.


*    Prezzolare. Trombettare e strombettare, coi derivati.


*    Sacrato per sacro, e cosí sacré e sagrado per sacer. Vedi Forcellini in sacratus.


*    Tero is tritum-tritare italiano (Vedi Forcellini) - stritolare.


*    Al detto altrove di dicere-dicare aggiungansi i composti praedicare, dedicare ec. E notisi che sedare sebbene è della stessa famiglia che sedere, nondimeno non appartiene al nostro discorso piú che fugare - fugere. Gli uni (sedare-fugare) sono attivi, gli altri (sedere-fugere) neutri (Bologna, 13 novembre 1825, domenica). Cosí placere-placare.


*   Sbarbare-sbarbicare, abbarbicare.


*    καλεῖται δὲ κατὰ μὲν τὸν Ἄρατον Ἠριδανός᾿ οὐδεμίαν δὲ ἀπόδειξιν περὶ αὐτοῦ φέρει (Ἄρατος) non porta di ciò alcuna prova. Eratostene, Catasterismi, cap. XXXVII (Bologna, 14 novembre 1825).


*    Piú tempo per del tempo come piú anni per parecchi anni (plures anni), frase di classici. - Vedi le giunte alle mie osservazioni sui taumasiografi greci, cioè al cap. I. col. 81, lin. 2 di Flegone; πλείονα χρόνον ec. (Bologna, 14 novembre 1825). Similmente i piú, le piú ec.