Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/1165

Da Wikisource.
Pagina 1165

../1164 ../1166 IncludiIntestazione 9 febbraio 2013 100% Saggi

1164 1166


[p. 454 modifica] cosí spiegarmi, nel modo stesso nel quale dicono i teologi che la persona del Verbo procede dal Padre e lo Spirito Santo da entrambi, cioè non v’é stato un momento in cui il Padre esistesse e il Verbo o lo Spirito Santo non esistesse (13 giugno 1821).


*    La convenienza al suo fine, e quindi l’utilità ec., è quello in cui consiste la bellezza di tutte le cose e fuor della quale nessuna cosa è bella (13 giugno 1821).


*    Tutti quanti i giovani, benché qual piú qual meno, sono per natura disposti all’entusiasmo, e ne provano. Ma l’entusiasmo de’ giovani oggidí, coll’uso del mondo e coll’esperienza delle cose che quelli da principio vedevano da lontano, si spegne non in altro modo né per diversa cagione, che una facella per difetto [p. 455 modifica]difetto di alimento, anche durando la gioventú e la potenza naturale dell’entusiasmo (13 giugno 1821).


*    Quante controversie sul significato di quelle parole di Orazio intorno a Cleopatra vinta nella battaglia Aziaca: (Od. 37, lib. I, v. 23, seq.)

Nec latentes
Classe cita reparavit oras!