Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/1502

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 1502

../1501 ../1503 IncludiIntestazione 28 novembre 2013 100% Saggi

1501 1503

[p. 198 modifica] dicono moglie dal latino mulier, i francesi femme da femina. Similmente differiscono nel numero. Altra ha conservato o adottato piú sinonimi latini, altra meno. Relativamente a questo la lingua francese tiene la estremità del meno, la spagnuola il mezzo, l’italiana il piú, tanto per la sua circostanza nazionale, quanto pel moltissimo ch’ella ha seguíto ad attingere dalle fonti latine appena divenuta letterata. E troveremo spessissimo che, poniamo caso, di cinque o sei parole latine divenute sinonime col tempo, l’italiana le avrà conservate e le userà anche volgarmente o tutte o quasi tutte, gli spagnuoli, e, massime, i francesi appena una. Certo è raro che si possano trovar nella lingua francese due parole latine perfettamente sinonime o fino ab antico o almeno nel loro presente uso. Piuttosto avranno parecchie parole prese d’altronde, che sieno sinonime di altre latine da loro pur conservate.

Queste considerazioni ci menano alla conseguenza del quanto ragionevole e giusto sia per la nostra lingua il seguire ad arricchirsi alle fonti latine. Le lingue madri non denno mai stimarsi chiuse alle figlie: noi abbiamo