Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/3938

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 3938

../3937 ../3939 IncludiIntestazione 1 marzo 2019 100% Saggi

3937 3939

[p. 311 modifica]


*   Alla p. antecedente, margine. Or da ogni parte si vede che la natura avea destinato sí l’uomo, sí gli animali, nel modo stesso che ha evidentemente ordinato tutte le cose, all’azione esterna e materiale, e alla vita attiva ec. E i detti principii cospirano ottimamente con tutto il corso de’ nostri pensieri che da per tutto preferiscono l’attivo al contemplativo in mille modi ec. (29 novembre 1823).


*    Alla p. 3926. Similmente si ragioni de’ vecchi rispetto ai giovani. Quelli hanno men vigore assai di corpo, ma anche assai men vigore di spirito, sí che la [p. 312 modifica]condizione dell’uno è temperata e compensata con quella dell’altro; sono men forti di corpo, ma eziandio assai men vivi di spirito, per ragioni fisiche, cioè decadenza fisica e logoramento della loro organizzazione e facoltà interne, corrispondente a quello dell’esterno ec. (29 novembre 1823).


*    Circa l’usarsi in latino frequentissimamente i participii sí passivi sí ancora attivi in forma aggettiva, del che altrove in piú luoghi, vedi la mia annotazione alla canzone VI (Bruto minore), strofe 3, verso 1, e le osservazioncelle marginali e postille volanti sopra la medesima annotazione (29 novembre, anniversario della morte di mia nonna, 1823).


*    Monosillabi latini. Lux, idea primitiva. Gr. φάος, φῶς (30 novembre 1823). Falx.


*   Al detto altrove di fictus, fixus ec. aggiungi confitto da configgere o configere (non da conficcare, come dice la Crusca). Non si dice confisso. Per lo contrario affisso e non affitto participio. Vedi però la Crusca in affitto aggettivo , se quello non è un luogo male scritto, come pare ec. (1 decembre 1823).