Poesie (Eminescu)/LIX. Son passati molt’anni

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
LIX. Son passati molt’anni

../LVIII. Fuori è autunno ../LX. Quando persin la voce IncludiIntestazione 27 giugno 2018 100% Da definire

Mihai Eminescu - Poesie (1927)
Traduzione di Ramiro Ortiz (1927)
LIX. Son passati molt’anni
LVIII. Fuori è autunno LX. Quando persin la voce

[p. 76 modifica]

LIX.

SON PASSATI MOLT’ANNI....


Son passati molt’anni e molti ne passeranno
da quel sacro istante in cui c’incontrammo,
e pur ripenso sempre quanto ci amammo,
o mistero dagli occhi grandi e dalla fredda mano.

5Oh vieni ancora! Dolci parole ispirami,
lo sguardo su di me torna a chinare,
degli occhi tuoi la luce lasciami godere,
e nuovi canti strappa alla mia lira.

Non puoi saper come l’averti accanto
10nel più intimo cuor mi rassereni
quasi il tacito spuntare d’una stella!

E quando ridi del tuo riso di bambina,
muore tutta una vita di dolore,
lo sguardo m’arde, l’animo mi cresce.