Poesie (Mary Wortley Montagu)/IX

Da Wikisource.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
IX.

../VIII ../X IncludiIntestazione 24 febbraio 2009 75% raccolte di poesie

Mary Wortley Montagu - Poesie (XVIII secolo)
Traduzione dall'inglese di Antonio Schinella Conti (1740)
IX.
VIII X


[p. 100 modifica]

IX

     Della notte secreta argentea Diva,
testimon fido de’ piaceri ignoti,
custode degli amanti e delle Muse
fautrice, reggi me ne’ boschi oscuri.
5Da’ tuoi pallidi rai scorto, io cammino
su la terra, ed a te svelo i più cupi
pensieri. Ah indora il taciturno bosco
dolcemente serena, amica mia,
e mia guida e mia Dea. Bella Reina,
10te dalla tua prodigïosa altezza
il lusinghiero Endimïone attrasse
del velo ingombra della notte oscura,
della tua ampiezza in onta e del tuo gelo.