Riforma Fornero/Art. 24 c. 18 agg. 1

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Riforma Fornero/Art. 24 c. 18

Riforma Fornero/Art. 24 c. 18 agg. 3 IncludiIntestazione 5 luglio 2015 75% Da definire

Art. 24 c. 18 Art. 24 c. 18 agg. 3

Testo in vigore dal: 28-12-2011 al: 15-08-2012

(agg.1)

Incremento dei requisiti minimi di accesso al pensionamento

18. Allo scopo di assicurare un processo di incremento dei requisiti minimi di accesso al pensionamento anche ai regimi pensionistici e alle gestioni pensionistiche per cui siano previsti, alla data di entrata in vigore ((del presente decreto)), requisiti diversi da quelli vigenti nell'assicurazione generale obbligatoria, ((ivi compresi quelli relativi ai lavoratori)) di cui all'articolo 78, comma 23, della legge 23 dicembre 2000, n. 388, ((e al personale)) di cui al decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 195, di cui alla legge 27 dicembre 1941, n. 1570, ((nonche' ai rispettivi dirigenti)), con regolamento da emanare entro il 30 giugno 2012, ai sensi dell'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400, e successive modificazioni, su proposta del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, sono adottate le relative misure di armonizzazione dei requisiti di accesso al sistema pensionistico, tenendo conto delle obiettive peculiarita' ed esigenze dei settori di attivita' nonche' dei rispettivi ordinamenti. Fermo restando quanto indicato al comma 3, primo periodo, le disposizioni di cui al presente articolo si applicano anche ai lavoratori iscritti al Fondo speciale istituito presso l'INPS ai sensi dell'articolo 43 della legge 23 dicembre 1999, n. 488.