Rime (Guittone d'Arezzo)/En tale guisa son rimaso amante

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
En tale guisa son rimaso amante

../E poi lo meo penser fu sì fermato ../Amor, se cosa è che 'n signoria IncludiIntestazione 13 settembre 2008 75% poesie

Guittone d'Arezzo - Rime (XIII secolo)
En tale guisa son rimaso amante
E poi lo meo penser fu sì fermato Amor, se cosa è che 'n signoria


[p. 149 modifica]

21

Vuole innamorare di lei la sua anima.


 
     En tale guisa son rimaso amante
e disioso di voler amare,
sì che lo core meo tutto e ’l sembiante
4aggio locato in ciò dir sempre e fare.
     E lo savere meo mi mette avante
ch’eo deggia la mia ama inamorare
di lei, che amo più che tutte quante
8l’altre del mondo, e più mi piace e pare.
     Ma tuttavia l’amor quasi è neente
ver quel ch’eo so ch’ad amare convene,
11che prendere e donar vol giustamente.
     Ma, como in ferro più che ’n cera tene
e val entaglia, varrà similmente
14amor, ch’è ’n me più che ’n altro servene.