Rime (Michelangelo)/134. Beati voi che su nel ciel godete

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
134. Beati voi che su nel ciel godete

../133. Condotto da molt'anni all'ultim'ore ../135. Mentre c'al tempo la mie vita fugge IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

134. Beati voi che su nel ciel godete
133. Condotto da molt'anni all'ultim'ore 135. Mentre c'al tempo la mie vita fugge
[p. 73 modifica]

 
  - Beati voi che su nel ciel godete
le lacrime che ’l mondo non ristora,
favvi amor forza ancora,
o pur per morte liberi ne siete?
- La nostra etterna quiete,5

[p. 74 modifica]

fuor d’ogni tempo, è priva
d’invidia, amando, e d’angosciosi pianti.
- Dunche a mal pro’ ch’i’ viva
convien, come vedete,
per amare e servire in dolor tanti.10
Se ’l cielo è degli amanti
amico, e ’l mondo ingrato,
amando, a che son nato?
A viver molto? E questo mi spaventa:
ché ’l poco è troppo a chi ben serve e stenta.15