Rime (Michelangelo)/26. Quand'avvien c'alcun legno non difenda

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
26. Quand'avvien c'alcun legno non difenda

../25. Quand'il servo il signor d'aspra catena ../27. Fuggite, amanti, Amor, fuggite 'l foco IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

26. Quand'avvien c'alcun legno non difenda
25. Quand'il servo il signor d'aspra catena 27. Fuggite, amanti, Amor, fuggite 'l foco
[p. 15 modifica]

 
Quand’avvien c’alcun legno non difenda
il propio umor fuor del terreste loco,
non può far c’al gran caldo assai o poco
non si secchi o non s’arda o non s’accenda.
  Così ’l cor, tolto da chi mai mel renda,5
vissuto in pianto e nutrito di foco,
or ch’è fuor del suo propio albergo e loco,
qual mal fie che per morte non l’offenda?