Rime (Rinuccini)/In coppa d'or zaffir, balasci e perle

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
In coppa d'or zaffir, balasci e perle

../Io non ardisco di riguardar fiso ../O vezzoso, leggiadro e bianco nastro IncludiIntestazione 19 settembre 2012 100% Da definire

Cino Rinuccini - Rime (XIV secolo)
In coppa d'or zaffir, balasci e perle
Io non ardisco di riguardar fiso O vezzoso, leggiadro e bianco nastro
[p. 18 modifica]

In coppa d’or zaffir, balasci e perle;
      Cantar donna amorosa in verde prato;
      E con vittoria cavaliere armato;
      4E fiammeggiare in ciel lucide stelle;
E fiera in selva con gaetta pelle;
      Leggiadro drudo da sua donna amato,
      Cantare in versi il suo benigno fato;
      8Amanti donnear vaghe donzelle:
Tutto è niente a veder questa Dea,
      Che fa invidia al cielo onde è discesa
      11E di bellezze avanza Citerea.
Perchè dunque sostien cotale offesa,
      Amor, che fuor della tua corte stea
      14Chi s’arma contra te e fa difesa?