Sui confini della scienza della natura/Prefazione alla prima edizione delle "due conferenze"

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Prefazione alla prima edizione delle "due conferenze"

../Frontespizio ../Prefazione alla seconda edizione delle "due conferenze" IncludiIntestazione 16 aprile 2021 100% Da definire

Prefazione alla prima edizione delle "due conferenze"
Frontespizio Prefazione alla seconda edizione delle "due conferenze"

[p. 5 modifica]


PREFAZIONE

alla prima edizione delle “due conferenze„


La conferenza «Sui confini della scienza della natura» che io tenni nove anni fa davanti ai naturalisti e ai medici tedeschi riuniti a Lipsia, esce quì nella quinta edizione, accresciuta e in qualche particolare migliorata, e seguita dal discorso su «I sette enigmi del mondo» col quale io inaugurai la commemorazione di Leibniz all’Accademia delle Scienze nel luglio del 1880.

Questo discorso discute obiezioni e rettifica malintesi a cui diede occasione la conferenza di Lipsia; esso completa le ricerche sui limiti segnati ad una interpretazione meccanica del mondo, e si integra con quella conferenza per rendere il quadro d’insieme del mio concetto del mondo. In causa dei limiti ristretti di una conferenza, che io non potevo ridurre a libro, qualche cosa forse è detto con soverchia brevità. Chi considera che ne valga la pena, può trovare maggiori schiarimenti nei miei discorsi accademici di contenuto analogo: Pensieri di Leibniz sulla nuova scienza della natura; La Mettrie: Darwin versus Galiani. [p. 6 modifica]

Nell’analisi obbiettiva del mondo dei fenomeni, come se lo pongono davanti tali studi, io vedo un necessario complemento della teoria della conoscenza e la vera filosofia della natura. Il pirronismo sotto nuova veste al quale essa inevitabilmente conduce, non soddisfa a tutti. Essi possono sperimentare con l’altra unica via, quella del supernaturalismo. Ma dove il supernaturalismo incomincia, la scienza finisce.


Berlino, dall’Istituto fisiologico dell’Università
14 Agosto 1881.


L’AUTORE