Trattato della Pittura (da Vinci)/Parte seconda/174. Varietà d'uomini nelle istorie

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Parte seconda
174. Varietà d'uomini nelle istorie

Trattato della Pittura (da Vinci)/Parte seconda/173. Del comporre le istorie Trattato della Pittura (da Vinci)/Parte seconda/175. Dell'imparare i movimenti dell'uomo IncludiIntestazione 1 giugno 2008 75% Pittura

Parte seconda - 173. Del comporre le istorie Parte seconda - 175. Dell'imparare i movimenti dell'uomo

Nelle istorie debbono esser uomini di varie complessioni, età, carnagioni, attitudini, grassezze, magrezze; grossi, sottili, grandi, piccoli, grassi, magri, fieri, civili, vecchi, giovani, forti e muscolosi, deboli e con pochi muscoli, allegri, malinconici, e con capelli ricci e distesi, corti e lunghi, movimenti pronti e languidi, e cosí varî abiti, colori e qualunque cosa in essa istoria si richiede. È sommo peccato nel pittore fare i visi che somiglino l’un l’altro, e cosí la replicazione degli atti è vizio grande.