Vincenzo Bellini/Prefazione

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
(1801 - 1835)

../ ../Vita di Vincenzo Bellini IncludiIntestazione 27 novembre 2013 100% Letteratura

Vincenzo Bellini Vita di Vincenzo Bellini
[p. 1 modifica]
Vbelliniconunod00rapigoog 0014.xcf






Nell’occasione del primo centenario dalla nascita del sommo catanese, m’è venuta vaghezza di tratteggiarne brevemente la vita, desumendola dal libro del Florimo1 come da viva voce di amico. Quantunque fra noi non siano del tutto sconosciuti gli avvenimenti che più la distinsero, nè gli apprezzamenti di critica profonda e verace per i lavori del Prof. A. Amore, di A. Percolla, di G. Tedeschi, di Gaetano Ardizzoni, di Lionardo [p. 2 modifica]Vigo e di altri valenti, pure ho stimato diffonderla maggiormente nel popolo, che ancora ama come cosa propria il nome e l’arte del grande Maestro, che, raro esempio di operosità e di sacrificio, dal clamore degli applausi, dalla luce degli onori, dalle ombre degli istessi scoramenti trasse lena maggiore a più sublimi ardimenti; e cadde, come il giovane della leggenda, sugli estremi culmini dell’Ideale, scorgendo ancora più ardue sommità, stretta nel pugno la bandiera gelosa dove la Gloria e la Morte vi ricamarono la parola Excelsior!

Mi è parso ancora non del tutto inutile rinverdire non solo i fiori ma le spine del suo mortale sentiero, perchè la Virtù abbagliata dai vani fulgori possa restare salda tra gl’inganni funesti, di che il Vizio bieco la circonda; e all’esempio di una vita fervida e trepidante alle più severe esigenze dell’Arte qualche voce dei tempi nostri non [p. 3 modifica]consentisse laudi e inni alle bugiarde imprese feconde di loschi guadagni, e di onori vergognosi.

In notte cupa d’autunno, il viandante soffermato non vede forse con un sentimento di conforto e di speranza occhieggiare qualche stella fra i canneti della pigra palude?



C. Reina.



  1. BelliniMemorie e lettere — Firenze — G. Barbera editore 1882.