Pagina:Dodici monologhi di Gandolin.djvu/15

Da Wikisource.

la paura del coraggio 9



— Tutto va bene, ma dica: può produrre testimoni?

— Ma se non c’ero che io solo, solo!

— Non metto in dubbio le sue parole, ma se si procurava almeno un paio di testimoni, creda era meglio. Del resto il Barudda è uno dei grassatori più pericolosi. Se tutti fossero come lei! Ma lo sa, che meriterebbe una statua?

— Non domando tanto: vorrei solo tornare a casa perchè, capirà, la famiglia starà in pena.

— Lei ha ragione, ma dica: ha il suo porto d’arme?

— L’ho a casa.

— Male! e poi vede? il revolver è di corta misura. Sa: io non posso assumere responsabilità. Se no, poi ha da sentire i giornali! Arbitrio di là, arbitrio di qua!... Insomma bisogna che io la deferisca all’autorità giudiziaria: ma non si alteri, è questione di ore.

— Non posso dunque tornarmene a casa?

— No! purtroppo: ma domattina, appena arriva il giudice istruttore.... creda, questione di minuti.