Pagina:Macbeth.djvu/16

Da Wikisource.

ATTO PRIMO. 13


seconda strega.
Grida il Maestro!
tutte e tre le streghe.
Padòc ne appella!
Vegnam! vegnamo! Sole e procella
L’un l’altro a muta. Bello è l’Orrendo,
Orrendo il Bello. La nostra via
Siano i vapori, la nebbia sia.
(Spariscono fra tuoni e lampi.)


SCENA II.
Il re, malcolm, donalban, seguito.
Incontrano un guerriero ferito sostenuto da due soldati.


re.
Traggono un Cavalier dalla battaglia:
N’avrem nove recenti.
malcolm.
È quello stesso
Che da’ nemici mi salvò. — Ben giungi,
Mio compagno di guerra! A noi racconta
Come lasciasti la battaglia.
cavaliere.
Incerta
La vi lasciai. Gli eserciti nemici
Mi pareano, Signor, due notatori
Che l’uno all’altro s’avviticchi, e tenti
Rallentar l’avversario, e fargli vana