Adiecta (1905)/II/L

Da Wikisource.
Lauda nouissima della stella chometa

../XLIX ../LI IncludiIntestazione 20 febbraio 2015 100% Da definire

Lauda nouissima della stella chometa
II - XLIX II - LI
[p. 488 modifica]

LAVDA NOUISSIMA

DE LA STELLA CHOMETA


     A l’ultima uentura
parati esser conuene,
perchè la stella uene
4per lo creato et per la creatura!

     Ohimei, chome faremo,
donne piagenti et belle,
quando chader uedremo
8la luna, el sol, le stelle
et l’altre baghatelle
che uan pel cielo a uolo?
Deh, che a pensarlo solo,
12sento el core tremar da la paura!

[p. 489 modifica]


     Ohimei, tapine donne,
che balli danzarete
quando sotto le ghonne
16arder ue sentirete
et gli huomini uedrete
per la terra et pe ’l mare,
sanza le brache andare
20chome li fabricò madre natura?

     Chome fa la candela
che abruscia sino al fondo,
la chometa di Biela
24chosì strugerà el mondo
et uedremo el profondo
mare cum l’onde incese,
quasi un punch inghilese
28facto col rhum et l’aquauite pura.

     Gratia, bellezza, moda
amor, letitia, tucto,
da la tremenda choda
32arso sarà et destructo:
piouerà dapertucto
solpho bogliente et foco;
haurassi in ogne loco
36puzo di mocholaia et di frictura.

[p. 490 modifica]


     Sciolto dal caldo enorme
et reducto in uapori,
questo libro deforme
40non haurà più lectori
e tucti gli scrittori,
non escluso el presente,
potranno finalmente
44hauer dirieto la litteratura

     et lieti del riposo,
andranno da qui uia
et soura el prato herboso,
48ouero a l’hosteria,
beueran tuctauia,
espectando sereni
lo apparir de i baleni
52et el prencipio de la schotatura.

     Ohimei, donne tapine,
se uera è la nouella
che siamo gionti al fine
56per chason de la stella,
se pronta è la padella,
che uè state tremando,
intorno a uoi guatando
60se l’aria se fa chiara o se fa schura?

[p. 491 modifica]


     Ahi no, donne piagenti,
se ’l cielo è anchor sereno,
quest’ultimi momenti
64godeteueli almeno
et stringeteui al seno
gli amanti che bramate.
Amate, amate, amate
68et fate presto perchè e’ è premura!

     A l’ultima uentura
parati esser conuene,
perchè la stella uene
72per lo creato et per la creatura!