Adiecta (1905)/III/XXIX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Ancora?

../XXVIII ../XXX IncludiIntestazione 21 febbraio 2015 100% Da definire

III - XXVIII III - XXX
[p. 593 modifica]

ANCORA?


There 's blood upon thy face!

Shaksp. Mach, iii 4.,


     Lady Macbeth fiutava
l’odor del sangue caldo in ogni cosa
e nella notte folta e paurosa
4come uno spettro errava.

     Ah, sciagura, sciagura!
Ecco, un segno vermiglio ha sulla mano,
un segno accusator, lavato invano
8con ostinata cura

     e quel segno non langue
per volontà che duri a cancellarlo,
tutta l’acqua del mar non può lavarlo....
12E chi lo lava il sangue?

     E pur chiese costui
ai figli il sangue ed alle madri il pianto
e, fatta d’ogni casa un camposanto,
16volle la roba altrui;

[p. 594 modifica]


     ed or, lo sciagurato
che nel fango giacca, si leva in piede,
osa parlarci, vuol lavarsi e chiede
20il catino a Pilato!

     No! Se il ricordo langue
per audacia, per forza o per fortuna,
c’è chi conta le macchie ad una ad una.
24E chi lo lava il sangue?

     Basti all’ugne rapaci
il relitto dei ladri e della fogna.
Abbi prudenza se non hai vergogna,
28china la testa e taci!