Archivio Glottologico Italiano, vol. II, 1876/Lagomaggiore, Rime genovesi della fine del secolo XIII e del principio del XIV/LXXXVII. De beata Virgine Christum tenentem in gremio

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
LXXXVII. De beata Virgine Christum tenentem in gremio

../LXXXVI. De condicione et statu civitatis Janue in persona cuiusdam domine et filiorum ../LXXXVIII. In accipiendo uxorem IncludiIntestazione 15 marzo 2014 75% Da definire

LXXXVII. De beata Virgine Christum tenentem in gremio
Lagomaggiore, Rime genovesi della fine del secolo XIII e del principio del XIV - LXXXVI. De condicione et statu civitatis Janue in persona cuiusdam domine et filiorum Lagomaggiore, Rime genovesi della fine del secolo XIII e del principio del XIV - LXXXVIII. In accipiendo uxorem
[p. 266 modifica]

LXXXVII.
De beata Virgine Christum tenentem in gremio (c. lxxx).


Santa Vergen chi tenei
sempre Ieso Criste in brazo,
con lo quar voi sempre sei
4en perpetua solazo,
e cossi ve trovo star
en tute zexie enpente,
voi deiai a noi mostrar
8de far pur lo semeiente;
e si semper aver in cor
quelo doze fiior vostro,
per guiar d entro e de for
12ogni faito e drito1 nostro;
che omo no possa voler
ni cossa far ni dir
se no tuto so piaxer,
16ni da lui za mai partir:
si che noi zunti da lui,
lo ne conduga in la per fin
a queli logi benastrui
20chi d ognunchana ben son pin.

Note

  1. LXXXVII, 12. dito.