Canzoniere (Dante da Maiano)/Convemmi dimostrar lo meo savere

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Convenmi dimostrar lo meo savere

../Aggio talento, s'eo savesse, dire IncludiIntestazione 8 settembre 2009 75% Sonetti

Dante da Maiano - Canzoniere (XIII secolo)
Convenmi dimostrar lo meo savere
Aggio talento, s'eo savesse, dire

 
Convemmi dimostrar lo meo savere
e far parvenza s’io saccio cantare,
poi lo dimanda lo gentil parlare
de la gioiosa che m’ave en tenere.
5Amore prese e dè in vostro podere
lo core meo per voi, mia donna, amare,
ond’eo di core più v’amo che Pare
non fece Alèna co lo gran plagere
Merzé, mia donna, non mi disdegnate;
10s’Amor m’ha fatto vostro servidore,
per Deo, consenta a ciò vostra bieltate.
S’io chero oltraggio, donna di valore,
chero perdon con grande umilitate,
ch’eo son forzato da forza d’Amore.