Capitoli della congregazione dello Spirito Santo di Villafranca-Piemonte/Capitolo IX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Capitolo IX

../Capitolo VIII ../Capitolo X IncludiIntestazione 22 settembre 2009 50% Cristianesimo

Capitolo VIII Capitolo X

Dell’officio del Rettore, e Vice-Rettore.

1. AL signor Rettore come Capo della congregazione appartiene la generale inspezione sovra tutti gli affari della medesima con procurarne in ogni occasione il maggior vantaggio, ed in particolare ad esso appartiene il dare gli ordini opportuni per la festa della Congregazione generale: il cantare in tal giorno la Messa solenne, e fare le altre consuete funzioni: designare i sacri Ministri, che dovranno assistervi: nominare l’Oratore: unitamente col Procuratore provvedere per il pranzo de’ Confratelli; ed in compagnia di alcuni Confratelli far l’invito ai signori Amministratori del pubblico nella persona del loro Sindaco, affinchè secondo l’usanza si degnino d’intervenire alla processione, che si fa del Santissimo Sacramento.

2. D’officio del Rettore sarà il visitare i conti del Tesoriere, e ritrovandoli esatti, approvarli colla sua soscrizione: il proporre in Congregazione generale gli affari occorrenti, o prevedonsi poter occorrere, interessanti la medesima, affinchè si dieno le convenienti provvidenze: il convocare la Consulta, in essa presiedere, ed unitamente alli Consultori, ben ponderati gli affari, determinare ciò, che più vantaggioso sarà per la Congregazione.

3. Sarà officio del Vice-Rettore l’assistere al Rettore; ed in caso d’impedimento farà le sue veci in tutte le sopra assegnate incombenze.