Dell'oreficeria antica/Parte seconda/Collane

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Collane

../Bulle ../Torque IncludiIntestazione 19 gennaio 2011 100% Da definire

Parte seconda - Bulle Parte seconda - Torque
[p. 35 modifica]

VI.

collane.


Le collane furono sempre usate ad ornamento, e però si cercò di farle in ogni tempo elegantissime con fino e studiato lavoro. Presso le nazioni barbare, e presso i popoli che ebbero più antica civiltà, quai furono gl’Indiani, gli Egizi ed i Persiani si portarono esse dagli uomini come dalle donne: i [p. 36 modifica]Greci ed i Romani ne fecero più specialmente uso nei sponsali; le donne etrusche se ne adornarono con fasto orientale, e ce ne porgono larga testimonianza quelle svariatissime che si conservano ancora. I Romani dissero monile baccatum quelle infilzate di margarite di oro e di pietre di che si abbellivano le abitatrici de’ sette colli. Le antiche sculture e le medaglie greche, i vasi cumani e le tombe della Magnagrecia ci hanno offerto varie e tutte ricchissime ed eleganti forme di questo ornamento quale era usato dai popoli Elleni. Nel comparare le belle collane etrusche, greche e romane coi lavori della moderna oreficeria, altri dovrà convincersi che la forma degli ornamenti fu in ogni tempo guidata e retta dalle norme dell’arte eccetto che negli ultimi tempi in cui la moda capricciosa ha pervertito intorno a questa materia il buon gusto e il sano giudizio.