Documentazione conservata presso l'archivio del Ministero dell'Interno sulla struttura paramilitare del PCI (1945-1967)/4 ottobre 1945

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
4 ottobre 1945|4 ottobre 1945 - Partito Comunista Italiano

../24 agosto (194)8 IncludiIntestazione 27 luglio 2010 50% Da definire

24 agosto (194)8


Ministero dell’Interno

Direzione Generale della Pubblica Sicurezza

Roma, 4 ottobre 1945

All’On. GABINETTO DEL SIG. MINISTRO
SEDE

Divisione A.G.R. – Sez. 1^
Protocollo 441/09036

Oggetto: Partito Comunista Italiano

Per opportuna conoscenza, si trasmette copia di una segnalazione fiduciaria riguardante l’organizzazione “L’Apparato” (Comitato di agitazione) che agisce in seno al Partito Comunista. È stata interessata la locale R. Questura per opportune indagini e si fa riserva di comunicarne l’esito.

IL CAPO DELLA POLIZIA


MINISTERO DELL’INTERNO

Li 29 settembre 1945

APPUNTI

Fonte confidenziale di prim’ordine ha riferito che in seno al Partito Comunista Italiano esiste una organizzazione denominata "L’Apparato" (comitato di agitazione), la quale avrebbe il compito di preparare gli scioperi e l’azione rivoluzionaria.

Detta organizzazione è diretta dall’esponente Grieco Ruggero e da Longo Luigi per quanto riguarda la parte militare dell’organizzazione.

La preparazione segreta viene effettuata attraverso un "Centro" al quale fanno capo numerose cellule a forma piramidale. Ogni cellula è composta di tre elementi dei quali solo uno conosce ed ha relazioni con l’esponente della cellula immediatamente superiore. La struttura ha molte diramazioni e ad esse fanno capo molti prigionieri che hanno avuto il permesso dalla Russia di rientrare in Italia.

Molte di queste cellule avrebbero ramificazioni nelle varie branche della vita nazionale (Ministeri, banche, magistratura, ecc.), nella polizia, nelle forze armate e financo - in numero molto limitato - nei carabinieri.