Donne e Uomini della Resistenza/Amilcare Dallagherarda

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
IncludiIntestazione

26 luglio 2014 25% Da definire

Amilcare Dallagherarda

Nato a Borgo San Donnino (Bologna) il 27 settembre 1923, caduto a Castelletto di Fidenza (Parma) il 13 novembre 1944, Medaglia d'argento al Valor militare alla memoria.

Era entrato nella Resistenza, col nome di battaglia di "Bleki", come partigiano combattente del distaccamento "Barabaschi", inquadrato nella XXXI Brigata Garibaldi "Forni". La formazione si batteva nei dintorni della Via Emilia, arteria molto importante per le comunicazioni e i rifornimenti della "Linea Gotica". Cadde con l'amico Fausto Fornaciari, durante un assalto a una colonna di militari germanici sulla strada tra Fidenza e Soragna. In ricordo di Amilcare Dallagherarda a Fidenza è stata intitolata una strada. Alla memoria del giovane valoroso il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga ha assegnato, nel 1985, la ricompensa militare con questa motivazione: "... In un'azione di pattugliamento condotta con un compagno, imbattutosi in un'autocolonna tedesca, non esitava ad aprire il fuoco. Circondato e sopraffatto, rifiutava di arrendersi. Infine si prodigava nel soccorrere il compagno colpito a morte, cadendo egli stesso nel disperato tentativo di portarlo in salvo".