Donne e Uomini della Resistenza/Enzo Modica

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Enzo Modica

Nato a Roma il 10 febbraio 1923, pubblicista e dirigente comunista.

Durante i mesi dell’occupazione nazifascista della Capitale, era studente all’Università di Roma  dove, attivo nella Resistenza romana, organizzò consigli di facoltà antifascisti. Dopo la Liberazione Modica fu tra i dirigenti romani del Fronte della Gioventù e poi dei giovani comunisti e dal 1952, passato a svolgere lavoro culturale nel PCI, diresse la rivista “Incontri Oggi”. È stato lui, nel 1955, a curare la prima raccolta degli scritti di Eugenio Curiel. Successivamente Modica fu tra i dirigenti della Federazione comunista romana e segretario regionale del PCI per il Lazio. All’XI Congresso del Partito divenne membro del Comitato centrale e nel 1972 fu eletto senatore. Parlamentare per due mandati è stato segretario del Gruppo comunista nel 1979 e ha fatto parte del Direttivo del Gruppo sino al 1983, rappresentandolo nella Giunta per il regolamento, nella commissione per gli affari costituzionali e in quella per le questioni regionali.