Donne e Uomini della Resistenza/Ettore Ascoli

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Ettore Ascoli

Nato ad Ancona il 3 febbraio 1873, caduto a Cingoli (Macerata) il 14 dicembre 1943, generale di Corpo d’armata.

Aveva inizialmente militato nella Resistenza a Bologna, dove risiedeva, nell’VIII Brigata “Giustizia e Libertà” che avrebbe poi assunto il nome di Massenzio Masia . Aveva quindi raggiunto le Marche e si era aggregato, senza rivelare la sua vera identità, ad una delle prime formazioni partigiane che vi si andavano costituendo. Cadde a Cingoli durante uno scontro con i nazifascisti. A Bologna, dopo la Liberazione, all’alto ufficiale è stata intitolata una via e la sua figura è ricordata al Museo virtuale della Certosa , con quelle dei bolognesi Caduti per la libertà.