Donne e Uomini della Resistenza/Jones Del Rio

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Jones Del Rio

Nato a San Polo d'Enza (Reggio Emilia) il 6 ottobre 1921, fucilato a Vercallo di Casina (Reggio E.) il 23 dicembre 1944, Medaglia d'argento al valor militare alla memoria.

Intendente della 76ma Brigata SAP operante nella pianura reggiana, prese parte (col nome di battaglia di Lino), a numerosi fatti d'arme. Intercettato dai tedeschi mentre si stava spostando, a bordo di un automezzo carico di rifornimenti per le formazioni partigiane, "Lino" tentò una vana resistenza e fu catturato dai nazisti. Trasportato nelle carceri tedesche di Ciano d'Enza, Jones Del Rio fu sottoposto ad atroci torture, perché desse ai suoi carnefici le informazioni che cercavano. Gli fu detto che, parlando, avrebbe avuta salva la vita, ma il giovane patriota non parlò. Condannato a morte, "Lino" fu fucilato in prossimità del Natale. A Montecchio Emilia hanno intitolato una via a Jones Del Rio, alla cui memoria è stata conferita, nel dopoguerra, una ricompensa al valore.