Donne e Uomini della Resistenza/Renzo Crosa

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Renzo Crosa

Nato a Quittengo (oggi Biella) l'8 settembre 1921, caduto a Porto Tolle (Rovigo) il 19 dicembre 1944, Medaglia d'argento al valor militare alla memoria.

Soldato del 2° Reggimento artiglieria alpina "Taurinense", dopo l'armistizio aveva preso parte a numerosi scontri con i tedeschi. Con il prolungarsi dell'occupazione nazifascista, Crosa aveva chiesto di partecipare a speciali missioni di guerra in territorio occupato dal nemico. Per questo il valoroso militare era stato sbarcato, con due commilitoni, nella zona di Porto Tolle. Trovato riparo in una casa colonica, Crosa fu sorpreso da una pattuglia avversaria. Come recita la motivazione della decorazione alla memoria "... apriva il fuoco e da solo impegnava aspra lotta per consentire ai compagni di porsi in salvo. Dopo aver inflitto al nemico gravi perdite, veniva colpito a morte".