Dottrina dello Schiavo di Bari/Avvertenza

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza

../ ../Notizia bibliografica IncludiIntestazione 16 dicembre 2018 100% Da definire

Dottrina dello Schiavo di Bari Notizia bibliografica
[p. 3 modifica]

AVVERTENZA




Presento questa scrittura ai miei signori Associati, non come un modello di classica poesia italiana, ma come una semplice curiosità letteraria. Nel condurre questa edizione, io mi sono giovato sopratutto di un testo a penna, che sta nella libreria de’ Reverendi Canonici Regolari di San Salvatore in Bologna, segnato del N. 396, membranaceo, in 4.º, forse del secolo XIV. contenente una miscellanea, da cui furono tratte diverse altre ghiottornie letterarie. Quando però la [p. 4 modifica]lezione di esso testo non mi andava per verso, ricorsi ad altro codice manoscritto, che sta nella Biblioteca della Regia Università Bolognese, pur miscellaneo, in 4.º gr., segnato del N. 158; non che ad uno Laurenziano, Pluteo 43, N. 27; nel quale sono alcune quartine, che non leggonsi ne’ due testi bolognesi, e che io ommisi, perchè le giudicai superflue e intruse dal copiatore.

Dello Schiavo di Bari, che viveva certo nel secolo XIII, trovasi fatta menzione alla Novella IX. del Libro di Novelle e di bel parlar gentile, e ne’ Ricordi di Fra Soba da Castiglione, che lo chiama uomo idiota, senza lettere e senza scienza, ma di acuto ingegno, di discreto giudizio e di molta esperienzia. Forse chi investigasse nelle antiche Cronache Siciliane potrebbe [p. 5 modifica]averne notizie maggiori, e però colui che le desidera può farlo a suo talento.

Di questa Dottrina o Proverbi, che dir vogliamo, anticamente si eseguirono alcune stampe, delle quali darem qui dopo la Notizia Bibliografica, tolta dal Libro: Le Opere volgari a stampa dei secoli XIII. e XIV; ma questa che ora offero, mercè le cure usate, confido che di gran lunga vincerà quelle nella diligenza e nella bontà della lezione.


L’EDITORE