Edipo a Colono (Sofocle - Romagnoli)/Secondo stasimo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Secondo stasimo

../Secondo episodio ../Terzo episodio IncludiIntestazione 13 novembre 2019 100% Da definire

Sofocle - Edipo a Colono (401 a.C.)
Traduzione dal greco di Ettore Romagnoli (1926)
Secondo stasimo
Secondo episodio Terzo episodio

[p. 194 modifica]Sofocle-47.png



SECONDO CANTO INTORNO ALL’ARA


coro
Strofe I
Deh, fossi ove, ratti volgendosi,
1125gl’inimici ben presto del bronzeo
conflitto lo strepito
mesceranno, o sui piani di Pito,
o su quelli che brillan di fiaccole,
dove le venerande Dive l’arcano rito
1130celebrano per gli uomini, e agli Eumolpidi1, loro
ministri, sopra il labbro posa una chiave d’oro!
Ben presto, credo, Tèseo
che la battaglia guida,
e le sorelle vergini
1135incontrarsi dovran sopra quei tramiti,
fra trionfali grida.

Antistrofe
Oppure alle spiagge di Vespero,
alle nevi rupestri s’appressano,
lontano dai pascoli

[p. 195 modifica]

1140d’Eèa2 coi puledri fuggendo,
o sui carri che a gara si lanciano?
Vinti saranno: è il Marte di nostro suol tremendo,
è tremendo il valore dei Tesèidi. Ogni morso
manda lampi, le redini abbandonando al corso,
1145velocemente l’impeto
dei guerrier’ si sferra
che Atena equestre e il Dio del mare onorano
che sommuove la terra.

Strofe II
Pugnano già? Si accingono?
1150Mi dice il cuor che certo
avrà presto l’angoscia delle due suore un termine
che per un consanguineo tanto tanto han sofferto.
Profeta oggi sarò d’agoni prosperi:
compierà Giove, compierà l’evento.
1155Deh, fossi io pur colomba, ala di turbine,
deh, mi trovassi su l’etèree nuvole,
per volger l’occhio mio su quel cimento!

Antistrofe II
Giove, che tutti dòmini
gli Dei, che tutto vedi,
1160ai principi di questo suol che all’agguato muovono,
buona preda e vigore trionfal tu concedi.
E Atena santa invoco, e Apollo cupido
di cacce, e la sorella sua, che al corso
le cerve insegue rapide
1165variopinte, che ad Atene rechino
e ai cittadini un duplice soccorso.

  1. [p. 338 modifica]Pag. 194, v. 1129. - Gli Eumolpidi erano una delle due antiche famiglie sacerdotali di Atene e presiedevano al culto dei misteri Eleusini.
  2. [p. 338 modifica]Pag. 195, v. 1139. - Eea, borgo di Egina