Favole (Fedro)/Libro primo/I - Il Lupo e l'Agnello

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Libro primo: I - Il Lupo e l'Agnello

../Prologo ../II - Le Rane, che chiedono un re IncludiIntestazione 7 marzo 2012 100% Favole

Fedro - Favole (I secolo)
Traduzione dal latino di Giovanni Grisostomo Trombelli (1797)
Libro primo: I - Il Lupo e l'Agnello
Libro primo - Prologo Libro primo - II - Le Rane, che chiedono un re


[p. 158 modifica]

FAVOLA I.

Il Lupo e l’Agnello


A un rio medesmo, da la sete spinti,
     L’Agnello e ’l Lupo eran venuti. Il Lupo
     Al fonte più vicin; da lunge assai,
     Bevea l’Agnello; allor che ingorda fame
     5Punse il ladron a ricercar tal rissa.
     Perchè l’acqua, a lui dice, osi turbarmi?
     L’Agnel tremante: intorbidar poss’io
     L’onda, che dal tuo labbro al mio trascorre?
     Quegli vinto dal ver: ma tu soggiugne,
     10Fin da sei mesi con acerbi motti
     M’oltraggiasti: io non era allora nato,
     L’Agnel risponde: affè, riprende il Lupo,
     Che villania il padre tuo mi disse.
     Così l’addenta, e ne fa ingiusto scempio.
     15La favoletta per coloro è scritta,
     Che con falsi pretesti i buoni opprimono.