Favole (Fedro)/Libro quarto/XVIII - L'Uomo e il Serpe

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Libro quarto: XVIII - L'Uomo e il Serpe

../XVII - Gli ambasciatori de' Cani a Giove ../XIX - La Volpe e il Drago IncludiIntestazione 29 giugno 2011 75% Favole

Fedro - Favole (I secolo)
Traduzione dal latino di Giovanni Grisostomo Trombelli (1797)
Libro quarto: XVIII - L'Uomo e il Serpe
Libro quarto - XVII - Gli ambasciatori de' Cani a Giove Libro quarto - XIX - La Volpe e il Drago
[p. 226 modifica]

FAVOLA XVIII.

L’Uomo e il Serpe.


TArdi si pente chi soccorre i tristi.
          * Dal freddo un Serpe intirizzito, preso
     Fu da tal, che crudele in ver se stesso,
     Scaldollo in seno: si riebbe appena,
     5Che l’uccise: il perchè chiesto: a’ malvagi
     perchè, disse, non sia chi a giovar renda.