Favole di Esopo/Dell'Aquila, e del Corvo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Dell'Aquila, e del Corvo

../Del Gatto, e del Gallo ../Dell'Agnello, e del Lupo IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Dell'Aquila, e del Corvo
Del Gatto, e del Gallo Dell'Agnello, e del Lupo
[p. 189 modifica]

Dell’Aquila, e del Corvo. 154.


L’Aquila volò da una gran ripa sopra un Agnello. Questo vedendo il Corvo, e volendola imitare, si gittò sopra un Montone, ed impeditosi i piedi nella lana di quello fu preso, e cascò in mano de’ fanciulli. [p. 190 modifica]

Sentenza della favola.

Moralità. L’uomo deve misurare se medesimo, e non far quanto vede fare ad altri, ma quanto vagliono le forze sue.