Favole di Esopo/Della Gallina, ed i Pulcini

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Della Gallina, ed i Pulcini

../Di un Gallo, ed una Volpe ../Del Lupo, e la Volpe IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Della Gallina, ed i Pulcini
Di un Gallo, ed una Volpe Del Lupo, e la Volpe
[p. 274 modifica]

Della Gallina, ed i Pulcini. 346.


Avendo la Gallina molti Pulcini andavano per la piazza pascendo, come è loro costume, e come la Gallina vedeva il Nibbio li chiamava, e coprivali sotto l’ali, e con questa arte gli guardava dal Nibbio. Una volta volando il Nibbio per l’aria ella chiamò tutt’i Pulcini, che venissero a coprirsi sotto ie sue ali. Quelli, che obbedirono furono salvi, ma quelli che non vollero venire furono presi dal Nibbio.

Sentenza della favola.

La favola dinota, che quelli, che non [p. 275 modifica]obbediscono i loro parenti, capitano male.