Favole di Esopo/Di un Carbonaro, ed un Nettapanni

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Di un Carbonaro, ed un Nettapanni

../Di una Volpe, ed una testa di Lupo di Marmo ../Di un'uomo Borioso IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Di un Carbonaro, ed un Nettapanni
Di una Volpe, ed una testa di Lupo di Marmo Di un'uomo Borioso
[p. 107 modifica]

Di un Carbonaro, ed un Nettapanni. 17.


Un Carbonaro abitando in casa a pigione, invitò un Nettapanni, che abitava [p. 108 modifica]presso a lui che con lui abitasse. Il Nettapanni disse: O uomo questo non mi saria utile alcuno, perchè ciò che io polissi, tu colla polvere del carbone imbratteresti.

Sentenza della favola.

Questa favola significa, che con li tristi, e scelerati non dovremo aver alcuna compagnia.