Favole di Esopo/Di un Cerviotto

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Di un Cerviotto

../Di una Lodola ../Di un Avaro IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Di un Cerviotto
Di una Lodola Di un Avaro
[p. 122 modifica]

Di un Cerviotto. 41.


Un Cerviotto disse una volta a suo Padre, Tu sei maggiore, e più veloce del Cane: [p. 123 modifica]ed hai le corne grandi tal, che ti puoi vendicare: or perchè hai tu sì gran paura di esso; rispose egli: Tu dici il vero figliuolo, questo so di certo, ma quando io odo il latrare del cane, subito, io sono sforzato fuggire.

Sentenza della favola.

La favola significa, che un timido per qualsivoglia ammonizione non si può fortificare.