Favole di Esopo/Di un Villano, e l'Api

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Di un Villano, e l'Api

../Di un Liberale, ed alcuni Ladroni ../Di un giovane, che voleva pigliar Moglie IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Di un Villano, e l'Api
Di un Liberale, ed alcuni Ladroni Di un giovane, che voleva pigliar Moglie
[p. 280 modifica]

Di un Villano, e l’Api. 360.


Un Villano fu punto da un’Ape, e diceva, com’è possibile, che da un’Ape esca un succo tanto soave, ed un stimolo tanto amaro? rispose l’Ape: Quanto più io son dolce, tanto più son amaro quando io voglio.

Sentenza della favola.

La favola dimostra, che quanto uno, e più beneficato, meno può tolerare la ingiuria.