Figlia d'eccelsa infaticabil mente

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Michele Giuseppe Morei

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Figlia d’eccelsa infaticabil mente Intestazione 17 novembre 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Michele Giuseppe Morei


[p. 291 modifica]

II


Figlia d’eccelsa infaticabilmente
     E’ la virtù più gloriosa e vera,
     Che l’Uom sublima, e dalla volgar gente
     Gli Eroi diparte, e senza regno impera.
5Questa, Signor, fin dall’età primiera
     Fu tua guida, ed ognorfia a te presente:
     Da questa e Roma e Italia e il Mondo spera
     L’immago in te veder del gran Clemente
Ben più ch’altri lo spera il bel Metauro,
     10Ch’oggi lieto t’accoglie, o d’onda in onda
     Porta il tuo nome dal Mar Indo al Mauro.
Indi, perchè i tuoi voti il Ciel seconda,
     Chiama la Gloria, e del più scelto lauro
     La chioma tua perman di lei circonda.