Fiore/C

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
C

../XCIX ../CI IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

XCIX CI

 
Falsembiante

 "I’ fo sì fintamente ogne mio fatto
Che Protëus[so], che già si solea
Mutare in tutto ciò ched e’ volea,
Non sep[p]e unquanche il quarto di baratto4

 Come fo io, che non tenni ancor patto,
E nonn-è ancor nessun che se n’adea,
Tanto non stea commeco o mangi o bea
Che nella fine no·gli faccia un tratto.8

 Chéd i’ so mia faz[z]on sì ben cambiare
Ched i’ non fui unquanche conosciuto
In luogo, tanto vi potesse usare:11

 Ché chi mi crede più aver veduto,
Cogli atti miei gli so gli oc[c]hi fasciare,
Sì ch’e’ m’à incontanente isconosciuto.14