Fiore/CCXXI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CCXXI

../CCXX ../CCXXII IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CCXX CCXXII

 
[...............................]

 Quando Venùs intese che Vergogna
Parlò sì arditamente contr’ a·llei,
Sì gl[i] à giurato per tutti gli dèi
Ch’ella le farà ancor gran vergogna;4

 E poi villanamente la rampogna,
Dicendo: "Garza, poco pregerei
Il mi’ brandon, sed i’ te non potrei
Farti ricoverare in una fogna.8

 Già tanto non se’ figlia di Ragione,
Che sempre co’ figl[i]uoi m’à guer[r]eg[g]iato,
Ch’i’ non ti metta fuoco nel groppone".11

 Ed a Paura ancor da l’altro lato:
"Ben poco varrà vostra difensione,
Quand’ i’ v’avrò il fornel ben riscaldato".14