Fiore/CL

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CL

../CXLIX ../CLI IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CXLIX CLI

 
La Vec[c]hia

 "Molto mi dolea il cuor quand’ i’ vedea
Che·ll’uscio mïo stava in tal sog[g]iorno,
Che vi solea aver tal pressa ’ntorno
Che tutta la contrada ne dolea.4

 Ma, quanto a me, e’ no·me ne calea,
Ché troppo più piacea loro quel torno,
Ch’i’ era allora di sì grande attorno
Che tutto quanto il mondo mi’ parea.8

 Or convenia che di dolor morisse
Quand’ i’ vedea que’ giovani passare,
E ciaschedun parea che mi schernisse.11

 Vec[c]hia increspata mi facean chiamare
A colù’ solamente che giadisse
Più carnalmente mi solea amare.14