Fiore/XXX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XXX

../XXIX ../XXXI IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

XXIX XXXI

 
L’Amante

 Quand’ el[l]’ eb[b]e il castel di guernigione
Fornito sì com’ egli era mestiere,
Ad ogne porta mise su’ portiere,
De’ più fidati c[h]’avea in sua magione:4

 E perch’ella dottava tradigione,
Mise lo Schifo in sul portal primiere,
Perch’ella il sentia aspro cavaliere;
Al secondo, la figlia di Ragione,8

 Ciò fu Vergogna, che fe’ gran difensa;
La terza porta sì guardò Paura,
Ch’iera una donna di gran provedenza;11

 Al quarto portal, dietro da le mura,
Fu messo Mala-Boc[c]a, la cui ’ntenza
Ferm’ iera a dir mal d’ogne crïatura.14