Il milione (Pagani, 1827)/Il Milione di Marco Polo, Testo della Crusca/Introduzione

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Incomincia il Libro di Messer Marco Polo cittadino di Vinegia....

../ ../1 IncludiIntestazione 28 dicembre 2016 25% Da definire

Incomincia il Libro di Messer Marco Polo cittadino di Vinegia....
Il Milione di Marco Polo, Testo della Crusca Il Milione di Marco Polo, Testo della Crusca - 1

[p. 1 modifica]incomincia il libro di messer marco polo cittadino di vinegia, nel quale tratta delle condizioni e provincie del mondo, lo quale vide e cerco nel tempo che visse in questo mondo, come racconta per lo detto libro1.

Signori, imperadori (1) e duchi e conti e cavalieri, principi e baroni, e tutta gente a cui diletta di sapere diverse generazioni di gente e condizioni del mondo, prendete questo libro e troverete le grandissime e diverse cose della grande Erminia e di Persia e di Tartaria (2) e d’India, e di molte altre provincie, come questo libro vi conterà apertamente, come messer Marco Polo Viniziano ha raccontato secondo ch’elli vide cogli occhi suoi (3), molte altre che non vide ma intesele da savj uomini e degni di fede. E però estendo le vedute per vedute, e le udite per udite, acciò che’l nostro libro sia diritto e leale e sanza riprensione. E certo crediate, che da poi che il nostro Signore Gesù Cristo creò Adamo, primo nostro padre, non fu uomo al mondo che tanto vedesse o cercasse quanto il detto messer Marco Polo. E però avendo udite e vedute cose grandi, e stranie maraviglie, volle che fossouo manifeste e sapute, e messe in perpetua memoria.

Varianti

[p. 1 modifica](1) Re (C. Magl. I.). (2) Tarteria ( C. Magl. II. ). (3) Des que Messir Marc Pol sage et nobles cjtoiens de Venise racconte pour ce que il les vit ( Cat. Manus. Bibl. Ber. t. ii. p. 419.)

  1. Il Testo a Penna, che pubblichiamo , esiste nella Biblioteca Magliabechiana, segnato Clas. XIII. Plut. IV. C. 104. ed è cartaceo in Foglio di carte 85, ed ha in fronte la seguente Nota . Questo libro si chiama la Navigazione di Messer Marco Polo nobile cittadino di Vinegia, scritto in Firenze da Michele Ormanni mio bisavolo da lato di mia madre, quale morì negli anni di Grazia mille-trecento-nove, quale lo portò mia madre in casa mia e del Riccio, ed è di me Piero del Riccio , e di mio Fratello, 1452. Siccome è mancante in principio fu supplito col Codice Maghabechiano segnato Cas. XIII. Plut. IV. num. 75. Verrà a suo luogo accennato ove incomincia il Manoscritto di Copia dell’Ormanni.