La Cicceide legittima/I/CCCXIX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

CCCXIX ../CCCXVIII ../CCCXX IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

I - CCCXVIII I - CCCXX
[p. 161 modifica]

Contro i Detrattori della Cicceide.
A Sig. Conte Marcello Masdoni.

cccxix.

VAn pur seguendo questi Satraponi
     A mormorar de la Cicceide mia,
     La maltrattan pur anco, e tutta via
     4Le sono attorno con le detrazioni.
Ma la più grave de l’opposizioni,
     E la taccia maggior, che se le dia,
     Sento ridursi a questo. — Che vi sia
     8Una troppo gran copia di C....
Ma se costor, per non scandalizzarsi
     Della grand’abbondanza, che ne fei,
     11Li vorreber di numero più scarsi,
Conte, in esaminarla io non saprei
     perchè poscia venire ad aggiuntarsi
     14Quest’altra flotta di C.... a' miei.