La Cicceide legittima/I/CCXXVI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

CCXXVI ../CCXXV ../CCXXVII IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

I - CCXXV I - CCXXVII
[p. 115 modifica]

Oblighi dell'Autore verso D. Ciccio spiegati per via d’emblema.

ccxxvi.

GRand'obbligo aver debbo al Genitore,
     Che co i C.... suoi l’esser m’ha dato.
     Ma perchè tronca spesso il vital fiore
     4Con falce intempestiva iniquo il Fato;
D’obbligo certamente assai maggiore
     Io resto con D. Ciccio incatenato,
     Ch’ei dando al mio poetico furore
     8Materia di cantar, m’ha immortalato.
Dunque a mostrar, che la virtù paterna
     Breve viver mi diè, ma che D. Ciccio
     11Me lo conserverà con fama eterna,
Piangansi tre testicoli, e si scerna
     Questo motto a spiegare il mio capriccio.
     14Due C.... mi dier vita, un me l'eterna.