La Cicceide legittima/I/CLXX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

CLXX ../CLXIX ../CLXXI IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

I - CLXIX I - CLXXI
[p. 86 modifica]

D. Ciccio ha fatto perdita d’un figlio.
Ai Sig. Co. Francesco Rolli.

clxx.

COnte, al pover D. Ciccio è morto un figlio,
     E ne sta sì con l’animo agitato,
     Che si sbatte, si lagna, e giù dal ciglio
     4Versa di pianto un Ocean formato.
Io però non approvo, e non consiglio,
     Che dal suo schiamazzar sia distornato,
     Parendomi vantaggio, e non periglio,
     8Che tutta via rimanga in tale stato,
Poi che da quel tanto agitar se stesso
     E da quel tanto sbattersi dolente
     11Nuova prole acquistar li sia concesso,
Sendo noto ad ogn’un che nel frequente
     Agitar de C.... e ne lo spesso
     14Sbattimento, che fan, si crea la gente.