La Cicceide legittima/I/CLXXXI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

CLXXXI ../CLXXX ../CLXXXII IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

I - CLXXX I - CLXXXII
[p. 92 modifica]

Gli Avvisi.

clxxxi.

Firenze. Le Galere or, che si sente
     La gran mossa del Turco esser vicina,
     Hanno ordine d’uscir celeremente
     4A caricar le sete per Messina.
Roma. Quel Soldaton già sì valente
     Ha rimesso il Coltel nella guaina.
     E quì si dan con arte soprafina
     8Ciarle più che bajocchi al Residente.
Parigi. Il Rè, ch’Algieri ha omai distrutto,
     Vuol dare agli Ugonotti esilio, e guai,
     11Per estirpar l’infedeltà del tutto.
Lucca. S’ha, ch'era per rifarli omai
     Al Calcio con piacer del Popol tutto,
     14E che D. Ciccio è più C .... che mai.