La Cicceide legittima/I/CXLVI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

CXLVI ../CXLV ../CXLVII IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

I - CXLV I - CXLVII
[p. 74 modifica]

A D. Ciccio infermo vien proposto l’acqua de’ Bagni.

cxlvi.

LAngue a letto D. Ciccio, e una penosa
     Rilassazion di stomaco vel tiene:
     S’ange, smania, e sospira, e senza posa
     4Or de’ fianchi si lagna, or delle rene:
Quindi lo stuol de’ Medici, che viene
     Due volte il giorno a esaminar la cosa,
     Propon l’acqua de’ Bagni, e la sostiene
     8Per tale infermità miracolosa.
Il Breni anch’ei col senso di costoro
     La tien per salutifera, e presume
     11Così ridurlo al pristino decoro;
Che, se spruzzati son da fonte, o fiume,
     Di ritornare al primo stato loro
     14I C.... rilassati han per costume.