La Cicceide legittima/I/XXXVI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

XXXVI ../XXXV ../XXXVII IncludiIntestazione 3 agosto 2012 100% da definire

I - XXXV I - XXXVII
[p. 19 modifica]

Premio dovuto alle virtù eroiche di
D. Ciccio.

xxxvi.

D. Ciccio, se tornasse oggi fra noi
 La gente della prima antichità,
     Che pose fra le stelle i sommi Eroi,
     4Per fargli eterni alla posterità,
Daria senz’alcun dubbio ancor a voi,
     Ch’avete degli Eroi le qualità,
     L’istesso luogo in Cielo, acciò che poi
     8Vi godeste una ferma eternità.
Ma essendo i posti presi in ogni lato,
     Sol tra le gambe d’Ercole apertura,
     11E sito vi saria proporzionato;
Nè da voi dovrebb’esser ricusato;
     Poichè sol tra le gambe ha la natura
     14Il lor posto a’ testicoli assegnato.